a short film by Tino Franco, made in Italy, 2002 - 35mm (1:85) - colour - English language - 21 min.

:: cast and crew::

:: effects production values::

:: BIO AND COMMENT of Tino Franco
:: Commento e biofilmografia
del regista Tino Franco ::

:: news::


21st Century Design incontra Frame by Frame

Space Off segna il fortunato incontro di due realtà creative e produttive: 21st Century Design e Frame by Frame. Costituiscono, infatti, un nucleo che esplora la narrazione cinematografica come terreno sperimentale, dove il cross-over tra creatività e tecnologia digitale é lo stimolo per trovare nuovi linguaggi.

21st Century Design
Design e fantascienza, scultura e cinema, pittura e tecnologia, sono le sorgenti creative che confluiscono nel lavoro dello studio 21st Century Design.
Operando in diversi settori come product, industrial e interior design, produce allestimenti e macchine interattive educazionali per musei, effetti speciali per cinema e televisione e spot pubblicitari.
21st Century Design ha sviluppato una metodologia di lavoro usando le conoscenze e le esperienze nei vari campi interscambiandole. http://www.21lab.net
Lo studio è particolarmente attento alla cultura del progetto, organizzando mostre di design e di arte.

Frame by Frame
Il delicato lavoro di compositing digitale di Space Off è invece stato realizzato presso Hot Post, lo studio creativo specializzato in broadcast design e in progettazione grafica di Frame by Frame.

 

Sinossi
Futuro prossimo venturo: l'uomo sta per arrivare sul Pianeta Rosso. Global Television Network, una grande rete televisiva, ha messo in piedi il solito programma di informazione-intrattenimento sull'evento: News on Mars. Da una settimana però dell'astronave Centauro e del suo equipaggio non si sa più nulla. La giornalista su questo silenzio monta un "caso". Cosa vedremo? Saranno ancora in vita gli uomini dell'equipaggio? Cosa è successo?
Ed ecco che il collegamento arriva: il comandante annuncia una scoperta scientifica rivoluzionaria, ma per la giornalista questa notizia non è abbastanza sensazionale..


il CORTO
Sensazionalismo, vanitá e rumore televisivo si scontrano con rigore scientifico, silenzio, sospensione nello spazio: Space Off pone l’accento con ironia e un tocco di malizia sul bisogno di notizie senza filtro. Lo Spazio é in onda in un film di fantascienza che fa il verso alle immagini dell’allunaggio del ‘69. Atterrare su Marte significa già una grande conquista, perché non sentirsi appagati? Informazione o speculazione? Nello scenario della produzione cinematografica indipendente italiana contemporanea, Space Off spicca per la qualitá degli effetti speciali e l’attenzione maniacale ai dettagli di ogni inquadratura, raggiunti con una passione e un impegno fuori del comune.

Synopsis

The near future: man is about to land on Mars. GTN (Global Television Network) broadcasts its usual information - entertainment programme to monitor the event: "News on Mars".
However, no news of the spaceship Centaurus and its crew has come for over a week. The journalist makes up a case out of this silence: what could have happened? Are the crew members still alive?
Finally there's a link with Centaurus... the captain announces a revolutionary scientific discovery, but for the anchor-woman this news just isn't sensational enough.


in SHORT
Combine sensationalism with glamorous style and popularity,
juxtapose it to scientific, silent and slow motion life in space and you have "Space Off". A Sci-fi film with a touch of ironic malice that points out the need today for straightforward news. Landing on Mars could mean colonizing the planet, but why not keep in touch with the reality of it?
The passion for set design, and infinite care of details and quality special effects, make "Space Off" a unique film on the contemporary scene of young, Italian and independent film production.


astronave Centauro.

FESTIVAL e PREMI

Space Off vince il Nastro d’Argento per il miglior cortometraggio del 2002 (Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici - SNGCI)

Un corto che rende omaggio, con il taglio del vero cinema, al piú spettacolare tra i generi hollywoodiani raccontato con il gusto ironico di un appassionato cinéphile” - SNGCI

Settembre 2002 viene presentato con grande successo
di pubblico alla "59a Mostra Internazionale del Cinema di Venezia",
Novembre 2002 partecipa all' "Interfilm Berlin" (rassegna di cortometraggi a Berlino) e
Dicembre 2002 viene premiato al Festival del Film Italiano "Capri-Hollywood"
Dicembre 2002 Proiettato al "Future Film Festival" di Bologna e a Roma al “Goethe Institut” nell’ambito della rassegna di cortometraggi “Interfilm Berlin”.
Marzo 2003 viene Selezionato nella rosa dei 5 cortometraggi per il premio David di Donatello,
proiezione il 7/8 Maggio 2003 viene selezionato per il Tribeca Film Festival, NYC, unico corto italiano presente in programmazione.
Il Fantafestival di Roma, Giugno 2003, dal pubblico ferocemente partecipe alle proiezioni, accoglie con risa e simpatia SpaceOff e gli assegna il premio come miglior corto del festival.
Giugno 2003 Partecipa al Napoli Film Festival nel bellissimo castel Sant'Elmo e al Festival di Bellaria. Sempre a Giugno viene proiettato a Roma nel corso del Festival Arcipelago.
Nel 2004 partecipa al mini-festival del cinema italiano "CIAC" presso la Berkeley University in California, grazie a Gabriella Borni (www.inversopuntocom.it) e all'Istituto Italiano di Cultura all'Estero.

21st Century Design meets Frame by Frame

SPACE OFF marks the collaboration of 21st Century Design and Frame by Frame, two creative and productive companies that look into the dynamics of cinema produciton and language to explore the evolution and use of a visual narrative.

21st Century Design
Design and Science fiction, sculpture and film making, painting and technology inspire the work of 21st Century Design.
The studio operates in product design, industrial design, interior design, exhibit design, model making, interactive machines for museums, special effects for cinema, television and spots, illustration graphics and interface design.
21st Century Design has developed a working method that is a cross-over of creative disciplines where experimental language is balanced by design logics and planning.
Particularly interested in presenting and debating ideas, 21st Century Design periodically organises exibitions of art and design.

©21stCenturyDesign & MekkanograficiAssociati